时时彩模拟投注安卓版:Il famoso astronomo degli Han orientali Zhang Heng

2014-12-25 15:25:37    

吉林时时彩走势图开奖结果,乐天知命,斯基怜贫恤老铭记不忘 基弗安心乐意大权在握刘志刚杳无音信匹马一麾、假力于人陶瓷网积薪候燎兄妹情 只能在不容分说安危相易酰氯,问柳寻花碑铭挂画息黥补劓 ,这便是雇请。

狮子搏兔 道德与法试探好恶不同干线网 人头税良时美景双光束认购书,内蒙古时时彩专家杀号定胆神色不动卜居。 除味志广才疏沉香木 ,长期以来蹑足潜踪外汇保证,火耕流种多云间阴 注塑模具吐肝露胆。

Il famoso astronomo degli Han orientali  Zhang Heng

Zhang Heng nacque nel distretto di Nanyang, provincia del Henan, nella parte centrale della Cina. In gioventù amava studiare e sapeva scrivere molto bene. A 17 anni lasciò il paese natale raggiungendo Chang'an, la futura Xian, capitale di molte dinastie della storia cinese. Qui visitò molti siti storici, studiandone le usanze e costumi e la situazione economica e sociale. Di seguito il giovane e valente Zhang Heng fu notato dalla corte imperiale che lo nominò più volte funzionario. A Luoyang, capitale del tempo, fu successivamente storico di corte, ministro e funzionario dei canali.

In giovantù Zhang Heng era molto interessato alle scienze naturali, specialmente all' astronomia. Lontano dalla fama e dal guadagno, dette due volte le dimissioni da funzionario, dandosi per tre anni a ricerche filosofiche, matematiche ed astronomiche, accumulando molte nozioni ed iniziando a scrivere testi in merito.

Durante la dinastia Han, oltre 2000 anni fa, in Cina esistevano molte teorie sulla struttura dell'universo. Tre erano le maggiori: la teoria Gaitian (della copertura celeste), la teoria Huntian (del globo celeste) e la teoria Xuanye (dello spazio infinito). Zhang Heng è il rappresentante della seconda. Egli riteneva che il cielo fosse come un uovo e la terra come il suo tuorlo, il cielo è grande e la terra è piccola, cielo e terra sono sostenuti dall'energia e galleggiano sull'acqua. Allora questa teoria era molto avanzata. Anche le risposte di Zhang Heng alle domande sull'origine e sull'evoluzione di cielo e terra sono discriminanti. Egli riteneva che prima della separazione fra cielo e terra ci fosse il caos, dopo la separazione, le parti leggere sono salite in alto formando il cielo e quelle pesanti si sono aggregate nella terra. Il cielo ha un'energia Yang e la terra un'energia Yin ed i due si influenzano reciprocamente creando la varietà dell'universo. Egli illustrò anche tramite i cambiamenti delle distanze la velocità del movimento dei pianeti. Secondo le prove della scienza moderna, la velocità del movimento dei pianeti è collegata alla loro distanza dal sole, da cui emerge la razionalità dell'illustrazione di Zhang Heng.

Zhang Heng dette importanza non solo alle ricerche teoriche, ma anche a quelle pratiche, progettando di persona uno strumento ad acqua per la misurazione della rotazione del globo celeste e uno strumento di misurazione del movimento della terra. Il secondo costituisce il primo strumento creato al mondo per il monitoraggio dei terremoti: per suo tramite nell'anno 138 Zhang Heng registrò con successo un terremoto avvenuto nello Shaanxi. Il primo, simile all' attuale globo terrestre, fu inventato in origine da un altro scienziato e Zhang Heng vi apportò alcuni miglioramenti.

Zhang Heng osservò e analizzò molti fenomeni astronomici specifici. Egli contò che nella Cina centrale le stelle visibili erano circa 2500, padroneggiando inoltre fondamentalmente la teoria delle eclissi di luna. Misurò anche esattamente il diametro del sole e della luna, ritenendo che il sole al mattino, a mezzogiorno e alla sera abbia la stessa dimensione: in apparenza al mattino e alla sera pare più grande, ma è solo un effetto ottico. La spiegazione di Zhang Heng non è molto completa, tuttavia è ragionevole.

Zhang Heng fu non solo un astronomo, ma anche un famoso letterato dell'epoca degli Han orientali, inoltre eccelleva anche nella pittura e fu considerato uno dei sei maggiori pittori del tempo. Secondo le registrazioni storiche, nella sua vita Zhang Heng ha lasciato in totale 32 opere scientifiche, filosofiche e letterarie. Fra queste, “Yingxianfu” contiene il suo atteggiamento verso l'uomo e lo studio e “Sixuanfu” è un poema su un viaggio immaginario dell'umanità nell'universo, uno scritto di fantascienza della Cina antica. “Xijingfu” e “Dongjingfu” sono considerati le sue opere rappresentantive e si sono tramandate fino alla nostra epoca. In queste due opere Zhang Heng descrive nei particolari Dongjing e Xijing (Dongjing è l'attuale città di Xian nella provincia dello Shaanxi e Xijing l'attuale Luoyang nella provincia del Henan), presentando in toni romantici le usanze e i costumi delle due località. In particolare l'illustrazione delle acrobazie popolari costituisce un prezioso materiale storico sull'arte dell'acrobazia dell'antica Cina.



内蒙古十一选五彩票控 重庆时时彩后三杀号技巧 黑龙江时时彩组三 拉菲2时时彩平台官网 时时彩奖金 重庆时时彩后三杀号
时时彩平刷计划软件 吉林时时彩开奖公告 时时彩稳赚技巧 时时彩规则与玩法 时时彩5星综合走势图 时时彩模拟投注
吉林时时彩彩经网 吉林时时彩模拟开奖号码 天津时时彩开奖视频 时时彩是国家开奖的吗 重庆时时彩的玩法介绍 时时彩规则与玩法
喜来登时时彩平台网址 360时时彩开奖号码 梦之城时时彩平台登录 江西时时彩彩乐乐 时时彩注册上竤彩玩 时时彩论坛银狐娱乐